martedì 17 novembre 2020

INTERVISTE ALLO STAFF TECNICO VIRTUS
GIOVANNI MINALI | SERIE C SILVER


Conclusa la presentazione dei giocatori della C Silver, passiamo ora allo staff tecnico delle nostre squadre senior e giovanili: partiamo come sempre dall'alto, e infatti il primo a rispondere alle nostre domande è stato Giovanni Minali, capo-allenatore e direttore sportivo della prima squadra targata Bellini... Ecco la sua intervista:

Ciao Giovanni, raccontaci come stai trascorrendo questo periodo forzato lontano dai campi... Innanzitutto lavoro, si tratta di un periodo per nulla semplice, anche se certamente non paragonabile a marzo/aprile scorso. Per quanto riguarda il tempo libero, è lo sport a farla da padrone: mi alleno 6 volte a settimana, tra cui 4 uscite in bici e 2 di corsa (rigorosamente tutto nel comune di residenza, sono riuscito persino a percorrere 100 km in bicicletta senza uscire da Albino!).
 
Cosa ti manca maggiormente dello stare in palestra? Risposta banale, ma mi manca tutto! Ci siamo ri-fermati nel momento in cui i pezzi dell'ingranaggio avrebbero dovuto iniziare a combaciare. Il rinnovamento della squadra, avvenuto grazie all'inserimento di persone giovani dotate di capacità e personalità, ha regalato a tutti nuova enegia e voglia di fare... Speriamo di poter vedere qualcosa nei primi mesi del 2021.
 
Cosa puoi dirci riguardo ai mesi di settembre ed ottobre svolti con la tua squadra? A parte quanto già detto, nei primi mesi di lavoro ho visto una nuova prospettiva per una squadra che da qualche tempo era ancorata al passato. L'idea è di gettare nuove basi che possano garantire un futuro "importante" alla nostra squadra; questo vale non solo per noi della C Silver, ma anche per lo staff tecnico dell'intera Società dove, ad ogni livello, sono state operate scelte di rinnovamento che io, per quello che conta, ho condiviso pienamente.
 
Sensazioni per il prosieguo della stagione? Innanzitutto spero che si creino quanto prima le condizioni per poter tornare a giocare, e credo anche però che le complicazioni attuali meritino un giusto approfondimento. Da padre devo dire che per i più giovani questi mesi di inattività sportiva e di parziale attività scolastica sono le cose che mi preoccupano maggiormente.
 
Un messaggio per i tuoi ragazzi... Prima di tutto auguro a tutti loro e alle famiglie di stare bene (con gli scongiuri del caso). E' importante, dopo che avremo finito di lamentarci per tutto ciò che dal punto di vista sportivo NON possiamo fare in questi mesi, farsi trovare pronti per il momento in cui sarà di nuovo possibile. Ci sono tanti, tantissimi modi per tenersi allenati, e questo fa bene al corpo e anche alla mente 😀

Grazie Gio, a presto!