PRESENTAZIONE ROSTER 2016/2017
PRIMA SQUADRA - C SILVER

 
Allenamenti:
Lunedì - 20.30/22.30 (PalaGorle)
Mercoledì - 20.30/22.30 (PalaGorle)
Venerdì - 19.00/20.30 (PalaGorle)

Partite casalinghe:
Sabato - ore 18.15 (PalaGorle)

L'INTERVISTA DELLA SETTIMANA "ENZO GALLUZZO, PRESIDENTE VIRTUS GORLE"

             
La serie di interviste Virtus Gorle non poteva che cominciare con il Presidente Enzo Galluzzo.

- Ciao, Enzo, cosa è significato e cosa significa per te essere presidente della Virtus Gorle da 3 anni e mezzo?

- Ciao, all’inizio ha significato voler portare la mia esperienza da ex giocatore, quindi uomo di sport, e la mia esperienza professionale da dirigente all’interno della Virtus Gorle.
Oggi significa dare attenzione alle nuove generazioni, a ragazzi che hanno voglia di crescere facendo sport, facendo parte di un gruppo, riconoscersi e sentire di appartenere a dei colori, ad una maglia, ad un modo di essere. Sono orgoglioso di essere il Presidente della Virtus Gorle, un nome ed una realtà stampati nel cuore.

- Rispetto al tuo arrivo, cosa pensi sia cambiato a distanza di anni?

- Dopo anni da dirigente di una squadra giovanile Virtus Gorle sono entrato a far parte del Consiglio Direttivo, nel quale ho portato la mia esperienza e la mia voglia di far crescere questa Società. Ad Aprile del 2013 all’unanimità vengo eletto nuovo Presidente, il mio obiettivo, da subito, è stato riorganizzare la Società e renderla nella sua gestione snella ed efficiente, dando maggiore visibilità, ponendo la massima attenzione al Settore Giovanile, alla crescita dei ragazzi ed allo spirito di gruppo ed appartenenza. A distanza di tre anni e mezzo la Società è profondamente cambiata nella gestione amministrativa e tecnica, la scelta voluta dal sottoscritto nel 2013 è proseguita fino ad oggi. Oggi abbiamo una Società giovane nel suo assetto dirigenziale, giovane a livello di prima squadra, attenta ai ragazzi e motivata nel voler proporre non solo basket, ma basket e vita con tante iniziative anche extra attività in palestra. Si cerca ogni giorno di migliorare ogni aspetto della Società anche se le problematiche da gestire sono tante, lo spirito di appartenenza ci fa essere costantemente impegnati a guardare avanti. La Società è sempre più fatta da giovani cresciuti nella nostra Società e profondamente attaccati ai nostri colori, per me questo è molto importante ed è motivo di orgoglio.

- Parlaci della stagione in arrivo

- La stagione dei grandi è iniziata da un paio di settimane mentre i più piccolini iniziano tra lunedì 12 e martedì 13.
Partendo dai più piccoli l’obiettivo è quello di far si che il maggior numero possibile di bambini si avvicini al nostro meraviglioso sport e possa innanzitutto divertirsi giocando e imparando il basket stando insieme. La riorganizzazione dello staff tecnico del Minibasket con l’arrivo nel ruolo di Responsabile Tecnico di Silvia Faccini porterà mi auguro sicuramente ottimi risultati.
Per i ragazzi del settore giovanile prevedo una stagione tranquilla ma sicuramente costruttiva sotto l’aspetto umano e di crescita tecnica, dopo il termine del percorso dei ragazzi del 1998, ormai uomini, gruppo che ha portato grandi soddisfazioni alla nostra Società negli ultimi sette anni. Allo staff tecnico delle giovanili già di ottimo livello si è aggiunto Alberto “Tino” Carera, anch’egli allenatore di grande esperienza.
A livello di prima squadra prosegue il progetto giovane voluto dal sottoscritto già dal suo arrivo ed iniziato concretamente lo scorso anno con l’arrivo a Gorle di coach Alberto Galli in veste di capo allenatore e Simone Lorenzi come vice. Quest’anno alla prima squadra si sono aggiunti altri nostri ragazzi usciti dal Settore Giovanile. Il campionato quest’anno è ancora più duro dello scorso anno, il nostro obiettivo è quello di proseguire la crescita iniziata lo scorso anno cercando di migliorarci e poter dire la nostra sempre, senza mollare mai e giocare fino alla fine tutte le partite.


- Quali i punti di forza, e quali le cose che vorresti sistemare?

- Come dicevo prima i punti di forza sono sicuramente un gruppo dirigenziale sempre più compatto e voglioso di crescere, di migliorare ed attento a 360° ai ragazzi.
Sistemare non è la parola giusta,sicuramente si può sempre migliorare, cerchiamo sempre di dare qualcosa in più ai nostri piccoli e grandi atleti, sperando che sempre più persone ed aziende vogliano sostenere i nostri progetti di crescita.


- Virtus Gorle in una parola

- Basket e Vita, uno stile riconosciuto anche al di fuori della Società.