venerdì 11 marzo 2016

Da un padre a un figlio "DIVERTITI"

"Divertiti, non mi stancheró mai di ripetertelo, divertiti... scoprirai presto che quando vinci ti diverti di più di quando perdi (ma questo... non te lo diró mai, lo scoprirai da solo).
Peró le sconfitte saranno molte di più delle vittorie e molto più importanti, ti faranno crescere ed imparare dai tuoi errori.
Ascolta i tuoi istruttori, qualsiasi cosa ti diranno, lo diranno per il tuo bene... qualcuno anche per il suo bene, ma quando succederà, sarai grande abbastanza per capirlo.
Ama i tuoi compagni, tutti ... qualcuno non lo capirai, qualche altro penserai di non capirlo, qualcuno invece ti accompagnerà nel resto della tua vita, ma ognuno di loro ti insegnerà qualcosa e nella vita come nello sport non si finisce mai di imparare. Tra di loro ci saranno sicuramente gli amici di una vita.
Gli amici più importanti della mia vita, vengono da questo ambiente.
Respira l'odore di questo ambiente, perchè l'odore della palestra, della divisa appena lavata oppure del sudore, dello spogliatoio, del legno o della plastica del terreno, della palla... Ecco questi odori non li dimenticherai mai, nemmeno quando alle 8 di una domenica mattina d'inverno accompagnerai tuo figlio a giocare una partita in trasferta, sotto un muro di pioggia, ed entrando in palestra, prima di mandarlo a cambiare gli dirai ... DIVERTITI!"
Emanuele Ponti


A tutti i genitori che amano davvero i propri figli ed il nostro sport.....riflettiamo noi grandi e insegnamolo ai nostri figli. Insegnamo loro a divertirsi stando insieme e a rispettare chi hanno intorno, compagni ed allenatori e ad essere uniti sempre nelle vittorie ed ancora di più nelle sconfitte, solo così ci si diverte e si cresce insieme.
Enzo