martedì 8 dicembre 2015

UNDER 18B: ORGOGLIO E COMBATTIVITA



CAMPIONATO U18

LUSSANA-VIRTUS GORLE 81-56


Orgoglio e combattività, sono questi i due termini che indubbiamente vengono spontanei dopo la grandissima prestazione evidenziata dal gruppo U18B di Coach Boccafurni nella trasfertta impossibile di Bergamo contro i dominatori del girone, i ragazzi del Lussana.
Si temeva una débacle biblica, ed invece i nostri ragazzi hanno estratto dal cilindro quella che probabilmente per voglia, aggressività ed impegno, è stata la miglior partita finora giocata.
Gorle parte fortissimo, per nulla intimorita dalla fisicità imponente dei verdi cittadini. I nostri sembrano tarantolati, e a metà quarto ci troviamo a doppiare Lussana sul 6-12. Nessuno si fa soverchie illusioni, ovviamente, ma la prestazione sta esaltando tutti i presenti.
Lussana, che mostra comunque una precisione al tiro veramente impressionante, rimonta, complici alcuni errori dei nostri in attacco, ed il parziale si chiude in perfetta parità, 16 a 16.
Il secondo quarto continua, per i primi minuti, sulla falsariga del precedente; Gorle martella e Lussana risponde colpo su colpo. Verso la fine, tuttavia, l'acido lattico inizia a farsi sentire sulla lucidità dei bianchi gorlesi, ed inizia ad emergere il divario fisico e tecnico. Lussana prende un piccolo break e chiude sul 36-30.
Dopo la pausa Lussana rientra molto carico, dopo i pesanti rimbrotti che il loro Coach ha riservato ai propri giocatori, e che si sono sentiti anche da lunga distanza nel PalaFiumara.
Gorle tenta di resistere, ma lo sforzo dei primi due quarti è evidentemente da pagare in termini fisici; nonostante le brevi rotazioni che Coach Boccafurni ha iniziato ad usare già nel secondo quarto, i primi 5-6 giocatori di Gorle sono quasi sulle ginocchia. Il break di Lussana è ora importante, ed il terzo quarto vede il distacco ampliarsi fino a 18 punti di scarto (59-41).
All'inizio dell'ultima frazione di gioco, con un sussulto di orgoglio, Gorle si riporta fino a -8, per poi cedere di schianto e concludere sconfitta per 81 a 56.
Nonostante la sconfitta quantitativamente pesante (anche se solo Presezzo ha perso con Lussana per uno scarto inferiore al nostro), e l'ovvia differenza tecnica e fisica, ai nostri ragazzi ed a Coach Boccafurni deve andare un sincero plauso per la partita intensa che hanno disputato, mostrando anche ottime cose da un punto di vista tecnico e tattico.
Ora ci attende la Pol. Caluschese, squadra da non sottovalutare ma certamente alla portata dei nostri.
Una vittoria ci garantirebbe l'accesso al prestigioso girone Silver; resta però un poco di rimpianto, alla luce della prestazione contro i dominatori del girone, per le sconfitte con Brembate e Presezzo, due team di valore ma sicuramente non impossibili.
Rimpianto anche per il calendario, che ci ha visto giocare fuori casa tutti gli incontri decisivi contro le squadre in lotta per i primi posti.... Forse al PalaGorle gli incontri con Brembate Sopra e Presezzo non sarebbero finiti così. 

Comunque bravissimi tutti, ed avanti a tutta forza verso il Silver!